Traghetti Sicilia

Prenota e acquista i biglietti per i Traghetti Sicilia. Consulta la nostra pagina e utilizza il nostro sistema di prenotazione online per conoscere le compagnie di navigazione, gli orari, le tariffe e la disponibilità in tempo reale. In pochi step potrai riservare il tuo biglietto per la linea Traghetti Sicilia :

Curiosità e informazioni sulla Sicilia

La Sicilia è la terra del sole, dell’arte e della storia, della natura spettacolare, della cucina sontuosa e del folklore multicolore. Più che una regione, “una nazione plurale”: così lo scrittore Gesualdo Bufalino definiva questa regione, la più estesa d’Italia, l’isola più grande di tutto il Mediterraneo, dove nel corso del tempo si sono avvicendati Arabi, Greci, Romani, Normanni, Francesi, Spagnoli.

Anche la natura in Sicilia è caratterizzata da questa pluralità e vanta attrazioni uniche. Come l’Etna, il complesso vulcanico dal paesaggio lunare, attorno al quale si raccolgono ambienti diversi: boschi e cime innevate, coste e centri urbani, continuamente trasformati nel corso del tempo dalle bizze del vulcano mai sopito. Oppure i parchi naturali, come il Parco Regionale delle Madonie, di particolare interesse geologico e naturalistico, che ospita specie rare come l’abete delle Madonie, o la Riserva dello Zingaro, un’area di grande interesse ambientale.

Le coste della Sicilia si estendono per oltre 1000 km: alte, rocciose e drammatiche, come la bianca scogliera della Scala dei Turchi ad Agrigento, ampi golfi in cui si protendono lunghi litorali sabbiosi, come quello di San Vito Lo Capo, spiagge di ghiaia, come quella di Taormina, spiagge laviche o di sabbia dorata, verso Catania, e fiordi, come quello di Brucoli, vicino ad Augusta.

Il patrimonio dell’Unesco in Sicilia comprende gioielli della Magna Grecia e del periodo Tardo Romano: l’Area Archeologica di Agrigento, con la Valle dei Templi, Siracusa, con le necropoli di Pantalica, e la Villa Romana del Casale, a Piazza Armerina. Dal 2002, al Patrimonio UNESCO siciliano si sono aggiunte le città del Val di Noto (Noto, Catania, Ragusa, Modica, Scicli, Caltagirone, Militello, Palazzolo), dove si è sviluppata una particolarissima espressione del barocco europeo

.

Traghetti Sicilia

La Sicilia è collegata con l’Italia continentale, attraverso i porti di Genova, Livorno, Civitavecchia, Napoli, Salerno. La traversata via mare, con imbarco da napoli o da Salerno, è spesso preferita dagli automobilisti come alternativa al viaggio in autostrada Salerno-Reggio Calabria.

La Sicilia è anche collegata con le isole Eolie (Vulcano – Lipari – Salina – Panarea – Alicudi – Filicudi – Stromboli), con le isole Egadi (Favignana, Marettimo, Levanzo), con le isole di Ustica e Pantelleria e con le isole Pelagie (Lampedusa, Linosa).

Dalla Sicilia è possibile raggiungere facilmente in traghetto la Tunisia, Malta e la Grecia (Corinto e Patrasso).

Di seguito alcune durate indicative dei collegamenti in traghetto per la Sicilia:

Linee traghetti Italia continentale Sicilia

 

Collegamenti con il porto di Genova

Traghetti Genova Palermo (Durata del viaggio: 20h circa)

Traghetti Genova Catania (Durata del viaggio: 30h circa)

Collegamenti con il porto di Livorno

Traghetti Livorno Palermo (Durata del viaggio: 19h circa)

Traghetti Livorno Termini Imerese (Durata del viaggio: 19h circa)

Collegamenti con il porto di Civitavecchia

Traghetti Civitavecchia Catania (Durata del viaggio: 18h 30m circa)

Traghetti Civitavecchia Palermo (Durata del viaggio: 14h circa)

Traghetti Civitavecchia Trapani (Durata del viaggio: 15h 30m circa)

Collegamenti con il porto di Napoli

Traghetti Napoli Catania (Durata del viaggio: 11h circa)

Collegamenti con il porto di Salerno

Traghetti Salerno Palermo (Durata del viaggio: 9h 30m circa)

Traghetti Salerno Termini Imerese (Durata del viaggio: 8h circa)

Linee traghetti Sicilia Malta

Collegamenti con il porto di La Valletta

Traghetti Catania La Valletta (Durata del viaggio: 4h circa)

Traghetti Palermo La Valletta (Durata del viaggio: 8h circa)

Linee traghetti Sicilia Tunisia

Collegamenti con il porto di Tunisi

Traghetti Palermo Tunisi (Durata del viaggio: da 9h circa)

Traghetti Trapani Tunisi (Durata del viaggio: 8h circa)

Linee traghetti Sicilia Grecia

Collegamenti con il porto di Patrasso (Durata del viaggio: 28h 30m circa)

Collegamenti con il porto di Corinto (Durata del viaggio: 22h circa)

Porti traghetti Sicilia

I principali porti di collegamento via traghetto in Sicilia sono:

  • Porto di Augusta
  • Porto di Catania
  • Porto di Gela
  • Porto di Messina
  • Porto di Palermo
  • Porto di Pozzallo
  • Porto di Termini Imerese
  • Porto di Trapani

I principali porti dell’Italia continentale collegati con la Sicilia via traghetto sono:

  • Porto di Genova
  • Porto di Livorno
  • Porto di Civitavecchia
  • Porto di Napoli
  • Porto di Salerno

I principali porti di Malta collegati con la Sicilia via traghetto sono:

  • Porto di La Valletta

I principali porti della Tunisia collegati con la Sicilia via traghetto sono:

  • Porto di Tunisi

Sicilia in camper

La Sicilia si presta a vacanze in camper, sia per i collegamenti frequenti con le navi traghetto, su cui si può viaggiare in camper spesso a tariffe speciali, sia per gli innumerevoli punti di interesse che si prestano a una vacanza itinerante.

Viaggiando in camper e utilizzando il traghetto, la Sicilia può anche essere considerata una splendida tappa intermedia prima di proseguire per Malta o per Tunisi.

In questo caso, un porto comodo di riferimento è Palermo, e la vicina area di sosta per i camper di Mondello, a circa 11 Km dal centro città. La città di Palermo merita una giornata piena almeno per visitare i must see: i Quattro Canti, cuore della città, delimitati dai quattro palazzi e quattro fontane barocche che rappresentano le stagioni; il complesso della Cattedrale, del XII secolo; la Chiesa di San Francesco, del XII secolo considerata una delle più belle di Palermo, più volte rimaneggiata in vari stili; i pittoreschi mercati di Ballarò e della Vucciria.

Da Mondello, dopo circa una 20 di Km in direzione sud-ovest si arriva a Monreale, dove visitare la magnifica cattedrale del XII secolo, nota in tutto il mondo per l’armonizzazione di stili differenti, con elementi architettonici arabi e dell’Europa del Nord.

Da Monreale, procedendo sempre in direzione sud-ovest sulle strade provinciali SS186 e SS187, si arriva presso la riserva Naturale dello Zingaro, una delle aree naturalistiche più belle della Sicilia. Da qui, a circa 10 km, si può raggiungere San Vito Lo Capo, rinomata per la spiaggia di sabbia dorata e per essere la patria del Cous cous Festival. Da San Vito Lo Capo ci si può dirigere verso Marsala, che dista circa 72 km procedendo verso est sulla strada provinciale SP16 e sulla A29dir in direzione Palermo-Mazara del Vallo. Lungo la strada, val la pena sostare a Erice (a circa 35 km da San Vito) che sorge a 750 km di altezza: un borgo medievale intatto, dalle atmosfere romantiche, da cui si gode una vista privilegiata sulla costa, dove si possono gustare capolavori dei locali laboratori di pasticceria artigianale e declinazioni trapanesi del cous cous.

Fra Trapani e Marsala, il paesaggio è caratterizzato dalle saline e dalla presenza dei mulini. A Marsala, da visitare gli storici stabilimenti in cui viene prodotto il vino liquoroso, il piccolo ma grazioso centro storico e il museo garibaldino. Al territorio di Marsala appartengono le Isole dello Stagnone con l’antico sito fenicio di Mozia.


Contattateci al 0831/564257 oppure via email info@netferry.com